Raffaello Cortina Editore

Nata nel 1981, la Raffaello Cortina Editore si è imposta sul mercato pubblicando testi legati a tematiche psicologiche. Ne è un esempio la collana “Psicologia clinica e Psicoterapia”, che comprende, oltre a classici del pensiero psicoanalitico come Anna Freud, Jung, Bowlby, Winnicott, Balint, Kernberg, Fornari, testi aperti ad altri orientamenti, tra cui la psicologia cognitivo-comportamentale (Liotti, Linehan, Semerari) e la psicoterapia sistemica (Selvini Palazzoli, Walsh).

Negli anni Novanta, la casa editrice, dagli specifici campi della psicologia e della psichiatria, ha allargato lo spettro d’interessi alle scienze umane in generale, con un’attenzione particolare alla filosofia e all’epistemologia, e alla divulgazione scientifica.

Nel corso degli anni la produzione si è rivolta anche a testi di psicodiagnostica e neuroscienze: dal 2013 è l’editore del dsm-5e dei volumi correlati (manuali, scale di valutazione e test) e nel 2018 ha pubblicato la seconda edizione del Manuale Diagnostico Psicodinamico pdm-2.